full
border
#666666
https://www.acsforniture.it/wp-content/themes/zap-installable/
https://www.acsforniture.it/
#F5A117
style2
(+39) 06 215 5240 r.a.
Via delle Palme, 190, 00171 Roma

PROTEZIONE DEI PIEDI

  • Di quali calzature di sicurezza hanno bisogno i lavoratori di un’azienda? Dipende dai pericoli presenti sul luogo di lavoro.

  • Spetta al datore di lavoro fornire prodotti idonei e assumersi le relative spese.

  • Le calzature di sicurezza, di protezione e da lavoro sono disponibili nei modelli più disparati.

  • Nella scelta delle calzature bisogna tenere conto che devono garantire un livello di protezione adeguato ed essere comode, valutando se e quanto possono dare fastidio o limitare in qualche modo la persona che lavora.

 

 

Calzature di sicurezza

 

Le Sigle che classificano le calzature sono:

  • SB:

  • questa è la calzatura base contraddistinta dalle lettere SB ( S = Sicurezza, B =Base). Tali calzature devono essere realizzate con cuciture e pellami resistenti allo strappo, fodere con capacità di assorbire il sudore, forma idonea per una calzata comoda, i materiali impiegati per la costruzione della calzatura devono favorire la traspirabilità. Devono essere obbligatoriamente dotate di un puntale con la funzione di proteggere il piede da possibili schiacciamenti, è prevista un’altezza minima, il tomaio nei modelli bassi potrà essere aperto. La suola dovrà essere resistente allo scivolamento (SRC) anche in presenza di liquidi, dovrà resistere agli olii agli idrocarburi (FO) e ad un preciso numero di flessioni. La calzatura SB non è mai antistatica e non ha mai la capacità di dissipazione dell’energia negativa nella zona del tallone (shock absorber E).

  • S1:

  • In aggiunta ai requisiti di protezione base della SB, la calzatura dovrà essere antistatica (calzatura antistatica A), avere la capacità di dissipazione dell’energia negativa nella zona del tallone (shock absorber E), ed inoltre avere la zona del tallone chiusa.

  • S1P:

  • In aggiunta ai requisiti di protezione base previsti per la calzatura di sicurezza S1, la stessa deve avere una resistenza del fondo alla perforazione con un valore 1100 N. (lamina antiforo P).

  • S2:

  • In aggiunta ai requisiti di protezione base previsti per la calzatura di sicurezza S1, la stessa deve avere la tomaia resistente all’acqua (tomaio resistente alla penetrazione ed assorbimento dell’acqua WRU).

  • S3:

  • In aggiunta ai requisiti di protezione base previsti per la calzatura S2, la stessa deveavere una resistenza del fondo alla perforazione con un valore 1100 N. (lamina antiforo P).

  • S4:

  • In aggiunta ai requisiti di protezione base previsti per la calzatura S1, la stessa deve avere la caratteristica della tenuta all’acqua (WR).

  • S5:

  • In aggiunta ai requisiti di protezione base previsti per la calzatura S4, la stessa deve avere una resistenza del fondo alla perforazione con un valore 1100 N. (lamina antiforo P).

 

 

 

 

default
Carico post...
link
#5C5C5C
on
loading
off